you're reading...
altro

L’inutilità della parola solidarietà

Esprimo tutta la mia solidarietà…”. Questo è l’incipit preferito di ogni buon politico che vuole mostrarsi dispiaciuto per le disgrazie altrui. Solidarietà per le popolazioni colpite dal terremoto o dall’alluvione, solidarietà per i lavoratori in cassa integrazione o che hanno perso il posto di lavoro, solidarietà per chi subisce ricatti o intimidazioni.
In politica è tutta una gara di solidarietà, giocata molto sulle dichiarazioni e poco sulle azioni. Ma i politici devono prendere decisioni necessarie per risolvere un problema. Questo è il loro compito e dispongono di mezzi sufficienti per assolverlo nel migliore dei modi.
Non basta essere solidali. A cosa serve la solidarietà se rimane una bella parola priva di gesti concreti?

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Aggiornamenti Twitter

  • 505 visitatori
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: